News

Modalità di  formazione sino al 31 marzo 2022!

Lo scorso 14 dicembre 2021 è stato prorogato lo stato di emergenza nazionale e le misure per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 fino al 31 marzo 2022.

Con questa proroga, viene confermato che:

gli enti di formazione accreditati fino al 31 marzo possono scegliere se continuare la formazione teorica online o se erogarla in presenza, a condizione che vengano rispettate le misure di contenimento del contagio.

Inoltre, rispetto alla formazione in azienda:

deve intendersi consentita esclusivamente per i dipendenti dell’azienda stessa e nel rispetto delle norme e dei protocolli vigenti per l’utilizzo degli spazi di lavoro e la tutela dei lavoratori, la cui responsabilità è in capo al datore di lavoro.

L’ennesimo incidente sul lavoro

La vittima dell’incidente sul lavoro ha dichiarato di essere stato “tradito” dal trituratore, ma gli ultimi dati Inail dimostrano come il 60-80% degli incidenti sul lavoro sono causati dall’errore umano.

Proviamo ad analizzare i fatti accaduti a questo dipendente di un’azienda di servizi per l’ambiente. Un ramo si incastra nel trituratore impedendo il continuo movimento del macchinario e il lavoratore, a quel punto, decide di intervenire personalmente nella sua rimozione, senza spegnere il macchinario. Nel momento in cui riprende il suo funzionamento, la mano del lavoratore viene agganciata e trascinata, causandoli una sub-amputazione dell’avambraccio.

Questo incidente dimostra come spesso non ci si rende conto a cosa si va incontro con un minimo di disattenzione oppure con azioni abituali ritenute noiose.

Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole

La “Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole” è stata istituita dalla legge 107/2015 per ricordare le vittime degli incidenti avvenuti nelle scuole e, in modo particolare, in memoria delle vittime del Liceo scientifico statale Darwin di Rivoli il 22 novembre 2008.

Ogni anno, il 22 novembre, in occasione della Giornata, il Ministero dell’istruzione promuove iniziative differenti.

Lo scorso novembre, le scuole vennero invitate a partecipare al contest “Sicura solo se si ha cura” articolato su Instagram, in modo tale da sensibilizzare scuole, alunni, personale di servizio, ecc.

Chiunque ha potuto pubblicare su IG messaggi, narrazioni, video o foto sul tema “La scuola è sicura se…”, utilizzando l’hashtag #ScuolaSiCura e menzionando l’account istituzionale @NoiSiamoLeScuole, in modo tale che fosse il più virale possibile.